Málaga Football club- in bicicletta!

Cosa ci fa una ragazza di Widnes a scrivere del Malaga Football Club?   Beh, venendo da una città tra Liverpool e Manchester, si potrebbe pensare che mi piaccia il football. Tuttavia, è stato solo da quando vivo in Spagna che ho davvero ottenuto in esso. Dal 2005-2007, ho vissuto a Barcellona. Durante questi due anni, il Barça ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere. Naturalmente, sono stato spazzato via insieme a tutte le parate e le feste per la vittoria e l’eccitazione. Sono rimasto affascinato!

Tornando a Malaga, sono andato a un paio di partite del Malaga FC . Poi ho iniziato a imparare tutto sul club locale. Non sono un esperto di calcio, spero che vi godrete queste storie e aneddoti che sto condividendo con voi. Così come i miei suggerimenti su come visitare alcuni punti di riferimento del Malaga Football Club- in bicicletta, naturalmente!

Malaga Football Club- breve storia

Le origini del Malaga Football Club


Málaga Football Club è stata fondata in 1904. Nonostante la sua lunga storia, molti altri club spagnoli preceder it. Il calcio moderno è stato introdotto in Spagna dai lavoratori migranti britannici nelle miniere di Riotinto a Huelva nel 19th Century.   La prima squadra di Malaga Football Club ha usato to  giocare contro i marinai stranieri che attraccavano nel porto di Malaga.

Malaga FC oggi

Attualmente, Malaga Football Club gioca nella seconda divisione della Lega spagnola di calcio: La Liga’. Malaga F.C. è l’unica squadra di calcio in tutta la storia del calcio spagnolo che è sceso alla seconda e terza divisione e il backup fino alla prima divisione il maggior numero di volte- circa VENTI volte! Infatti, il suo soprannome è ‘ el equípo ascensor’- la squadra ascensore. Quindi, come puoi immaginare, ogni volta che sono saliti in prima divisione, i festeggiamenti sono quasi più grandi di quando la Spagna ha vinto la coppa del mondo.

Nel corso degli anni, Malaga Football Club ha avuto vari nomi:

Malaga FC (1904), Malaga CF (1907), Malagueno FC (1912), Malaga FC (1915), FC Malagueno (1920), Malaga FC (1921), Real Malaga FC (1927), Malaga Sport Club (1930) e CD Malacitano (1933-1983). CD Malaga (1941) …solo per citarne alcuni!

Il primo campo da calcio del Malaga FC


È interessante notare che il primo “campo di calcio ufficiale” del Malaga Football Club è stato a Baños del Carmen. E ‘stato aperto nel 1918. A quanto pare, ai tempi, il club aveva un solo calcio quando giocavano a Baños del Carmen. Pertanto, ogni volta che la palla veniva calciata in mare, dovevano smettere di giocare. Pazientemente, la folla e le squadre hanno atteso mentre il ragazzo palla remato in mare per salvare la palla.

Old photo Malaga football club
Partita di calcio a Baños del Carmen all’inizio del XX secolo

Baños del Carmen

Baños del Carmen è un vecchio ‘ Balneario’ (stazione balneare) che era, ed è ancora, uno dei luoghi di ritrovo sociale più popolari della città. Si tratta di un affascinante vecchio edificio vicino al mare, alla fine del lungomare di Malaga. E ‘a soli 4 km dal negozio MALAGA BIKE. Goditi una bella pedalata lungo il lungomare fino al primo campo di calcio della squadra di calcio di Malaga seguendo il nostro percorso della bicicletta costiera orientale.

Banos del Carmen
Banos del Carmen

STADIO DEL CLUB DI CALCIO MALAGA

Dal 1941, La Rosaleda- che significa letteralmente Rose Garden- è stata la casa di Malaga F.C. Con una capacità di poco più di 30.000, è il 18th più grande stadio in Spagna e il 4th più grande in Andalusia. Facile da raggiungere in bicicletta, si può andare in bicicletta e prendere il Malaga FC stadio e museo tour.

Football stadium with logo Malaga FC
All’interno di LA ROSALEDA- lo stadio del Malaga Football Club

Il personale dello stadio sono molto bike-friendly. Ti permetteranno di parcheggiare le bici all’interno dello stadio mentre fai il tour. (Non provare a Old Trafford!) Poi, dopo la vostra visita allo stadio, perché non continuare un paio di chilometri e visitare il Giardini botanici e la diga di Limonero?   Naturalmente, sarete ricompensati con una vista mozzafiato sulla città e sulle montagne.

LA ROSALEDA OSPITA LA COPPA DEL MONDO

Nel 1982, la Spagna ha ospitato la Coppa del Mondo. Malaga F.C. era felicissima quando il loro stadio è stato scelto per ospitare alcune delle partite. Principalmente, questo è stato & nbsp; perché sapevano che avrebbero fatto & nbsp; miglioramenti allo stadio. Anche le imprese locali si stavano strofinando le mani anticipando grandi benefici finanziari .

Tuttavia, una volta che il sorteggio è stato fatto la loro gioia è diventato un po’ sgonfiato. Essi avevano sperato per il Kuwait in modo che i ricchi arabi sarebbero venuti a spendere tutti i loro dinari kuwaitiani.  Non hanno ottenuto il Kuwait- hanno ottenuto la Nuova Zelanda, la Russia e la Scozia.  Ora, ricordare che stiamo parlando 1982 e calcio teppismo era diffusa in Gran Bretagna.

Naturalmente, la gente del posto era molto preoccupato per questi scozzesi venire e distruggere la loro città. In ogni caso, la finale del round è finita con Russia vs. Scozia, che la stampa spagnola ha soprannominato Vodka vs. Whiskey. La Scozia ha battuto la Russia e con grande sorpresa dei locali è stato riportato dalla stampa il giorno successivo che: gli scozzesi si sono appena ubriacati, hanno cantato canzoni e sono saltati nelle fontane.

MALAGA FOOTBALL CLUB storia recente

Nel 2010, lo sceicco del Qatar Al Thani ha comprato il club. Quell’anno, la maggior parte degli abbonamenti in tutta la storia del Malaga Football Club sono stati venduti. Anche il sindaco ne ha comprato uno!

Lo sceicco ha ingaggiato Manuel Pellegrini come allenatore. (Pellegrini era stato cacciato dal Real Madrid prima di venire a Malaga. Mourinho lo ha sostituito come allenatore a Madrid). Lo sceicco, (o ¿el jeque’ in spagnolo,) ha firmato alcuni giocatori di grande nome per la stagione 2010-11. Per esempio: Martín Demichelis, Julio Baptista, Salomón Rondón ed Eliseu.   Quella stagione Malaga Football Club finito 11th nella Lega spagnola.

Al Thani ha continuato a firmare più grandi nomi per la stagione 2011-12. Nacho Monreal, Jeremy Toulalan, Joaquín, Santi Cazorla e l’ex-Madrid olandese e giocatore del Manchester United Ruud Van Nistelrooy. (In effetti, anni dopo, noi di MALAGA BIKE abbiamo avuto il piacere di avere Van Nistelrooy nel nostro City Bike Tour!)

Ruud van Nistelrooy with the MALAGA BIKE team in front of the MALAGA BIKE shop
Ruud van Nistelrooy con il team MALAGA BIKE

Malaga Football Club finito in 4th posto in La Liga in quella stagione. Pertanto, per la prima volta nella storia del club, si sono qualificati per giocare nella Champion’s League.

Durante quella stagione, il Real Madrid doveva venire a giocare contro il Malaga al Rosaleda.  In una conferenza stampa il giorno prima della partita, il loro infame allenatore, Mourinho, ha iniziato a minare Pellegrini- probabilmente volendo innervosirlo prima della partita.  Ha detto ai giornalisti che se il Real Madrid lo ha cacciato fuori non sarebbe mai andare a Malaga, sarebbe andato in qualche grande club in Inghilterra o in Italia, ma Malaga? MAI!

Beh, i malagueños sono impazziti. La stampa era in giro a chiedere a tutti cosa ne pensassero dei commenti di Maurinho.  Esilarante, il presidente dell’Ente per il Turismo della Costa del Sol ha detto: Non vogliamo Maurinho a Malaga, nemmeno come turista!

MALAGA FOOTBALL CLUB in CHAMPIONS LEAGUE

Io stesso   vissuto l’esperienza di quell’anno “Campioni” a Malaga. Posso onestamente dire che è stato uno degli anni più emozionanti della mia vita a Malaga. Tutti sono diventati fan del Malaga Football Club! L’emozione era palpabile.

Incredibilmente, il club è arrivato ai quarti di finale. Stavano vincendo 2-1 contro il Dortmund e all’ultimo minuto, a causa di alcune decisioni di arbitro sospetti, Dortmund ha segnato due gol e che era la fine del Malaga in Champions League.

Tuttavia, il ritorno a casa è stato una massiccia festa di strada e l’accoglienza che la squadra ha ricevuto è stata degna dei vincitori della Champion League.

Bus surrounded by fans Rosaleda
I tifosi esultanti danno il bentornato al Malaga FC dopo la sconfitta in Champions League contro il Dortmund

Nei prossimi anni, il club ha avuto molti problemi finanziari. Al Thani non ha pagato i giocatori e la UEFA ha vietato al club di giocare nella Coppa dei Campioni 2013-14.

Il club è rimasto in seconda divisione da allora.   Anche se EL JEQUE lo sceicco Al Thani è stato responsabile per i debiti accumulati e il divieto della squadra nelle competizioni europee, è difficile trovare voci di dissenso nei suoi confronti a Malaga. Perché? Perché ci ha dato l’anno più emozionante di calcio mai quando Malaga era in Champions League. Sarà ricordato con orgoglio ed emozione per sempre.

Some grafitti near the Malaga Football stadium showing support for EL JEQUE- the owner of the club
Alcuni grafitti vicino allo stadio di calcio di Malaga che mostrano il supporto per EL JEQUE- il proprietario del club

MALAGA FOOTBALL CLUB- IL KIT

Nel resto della Spagna, la squadra di calcio di Malaga is known as ¿los Blanciazules’- il bianco e blu.   Quindi, sì- avete indovinato- il loro primo kit ufficiale è strisce blu e bianche. Presumibilmente il blu è per il nostro cielo quasi costantemente blu e il bianco per la schiuma del mare. È possibile acquistare Malaga FC armamentario a vari offical Malaga FC negozi situato intorno alla città, e, naturalmente, allo stadio.

MALAGA FOOTBALL CLUB- i tifosi

Prima di parlare dei fan, dobbiamo parlare di cibo. Beh, dovrei dire pesce. E un pesce in particolare.   Uno dei piatti più tipici & nbsp; si può try  a Malaga è ‘- acciughe fritte fresche o acciughe marinate in aceto. Infatti, il soprannome di Malagueños fuori Malaga è BOQUERONES. Ho usato pensare che fosse perché hanno mangiato un sacco di boquerones qui, ma è in realtà perché le acque qui intorno sono pieni di …sì!… boquerones.

Comunque, torniamo al tema a portata di mano- i fan.  Uno dei più grandi club di tifosi di Malaga F.C. si chiama “Frente Boqueron”, che significa il Fronte di acciughe! Sfortunatamente, un nome così non minaccioso non rende giustizia agli ‘ideali’ del gruppo.


L’ala molto destra, e nbsp; è famoso- o infame- per fare saluti di Hitler alle partite, distruggendo sedili dello stadio e fondamentalmente essere aggressivo e violento. Non il tipo di comportamento che evoca un’acciuga fresca!


Il Frente Boqueron è una Peña`. Peña significa roccia ma può anche significare un club sociale con un particolare interesse comune. L’idea è che il gruppo sia così unito da essere solido come una roccia.

Malaga F.C. ha circa 38 Peñas. L’estremo opposto del Frente Boqueron è il Malaga Hinchas. Hincha significa fondamentalmente tifoso di calcio e questo gruppo è il più grande di tutti i Peñas. E ‘famoso per non smettere mai tifo per la loro squadra, non importa quanto male stanno giocando. E ‘molto divertente essere in mezzo a loro come sembra che la metà del tempo che sta succedendo nella folla non ha nulla a che fare con quello che sta succedendo sul campo.  

L’esercito guiri

Una Peña molto particolare è l’ESERCITO GUIRI. Guiri è il nome che gli spagnoli danno a noi stranieri. L’Esercito Guiri è un gruppo di ex-pats dall’Inghilterra che vivono lungo la costa che vengono in autobus da Benalmadena per tifare per la loro squadra. Lanciano un’enorme bandiera inglese durante ogni partita.

The Guiri Army- a Malaga Football Club supporters club- made up of mainly English ex-pats.
Il Guiri Army- un club di tifosi del Malaga Football Club- composto principalmente da inglesi ex-pats.

Un giorno, in una partita in cui il Malaga stava perdendo gravemente e i tifosi erano disperati, uno dei Guiri Army si strappò il top, afferrò una bandiera vicina e corse per tutta la lunghezza dello stadio. Si fermò all’altra estremità e sventolò la bandiera per qualche minuto e poi corse indietro per tutta la lunghezza dello stadio.

Da lì in poi in esso divenne una tradizione ad ogni partita con tutti gli spagnoli Hinchas cantando il tema-tune di Rocky e poi gridando: Esa guiri Esa guiri hey! Ehi! Ehi!

Quando Malaga era in Champions League, la tradizione guiri sventolamento della bandiera è stata interrotta. Nonostante ciò, i tifosi del Malaga FC hanno vinto il premio 12th man per il loro supporto durante le partite in trasferta in Champions League.

Ci sono circa 3000 tifosi stranieri di Málaga F.C. ad ogni partita in casa.

Dutch Malaga Football Club fan at a match in the Rosaleda stadium
Tifoso del Malaga Football Club olandese in una partita nello stadio Rosaleda

Se hai intenzione di partecipare a una partita durante la tua visita a Malaga e vuoi sentirti parte della folla, perché non imparare le parole dell’inno della squadra di calcio di Malaga? Solo l’ascolto di “Malaga- la Bombonera” vi porterà nello spirito, di sicuro!

L’inno del Malaga Football Club: La Bombonera

ANTONIO BANDERAS & MALAGA F.C.

Lo sapevate che Antonio Banderas, the  attore di fama mondiale di Hollywood, è nato a Malaga? Non à possibile parlare di Malaga senza menzionare il suo nome, in quanto à il miglior ambasciatore per la città che potremmo mai chiedere.  

Quello che probabilmente non sapevi era che il sogno d’infanzia di Antonio era quello di diventare un calciatore professionista. Tuttavia, all’età di 14 anni, si ruppe il piede che ha portato a termine quel sogno. A quanto pare, va a qualsiasi partita del Malaga che capita di essere in città.

MALAGA FOOTBALL CLUB & TRADIZIONI RELIGIOSE

Decenni fa c’erano ancora più chiese in Malaga  di quanto non ci siano ora. Anche, ci sono stati & nbsp; molti & nbsp; conventi. Uno dei molti campi da calcio & nbsp; nel corso degli anni & nbsp; di Malaga  FC & nbsp; era in una strada chiamata & nbsp; Cristo dell’epidemia’ (Calle Cristo de la Epidemia).

Si trovava accanto a uno dei più grandi conventi della città. Ogni volta che un colpo perdeva l’obiettivo, la palla finiva nel patio del convento. Poiché i giocatori avevano solo una palla, avrebbero dovuto supplicare le suore per il suo ritorno. Tuttavia, le suore non hanno restituito la palla fino a quando i giocatori non hanno fatto una piccola donazione al convento. (Alcuni giocatori hanno sospettato le suore di pregare per loro di perdere il palo della porta).

Tradizioni del club di calcio spagnolo


Essendo la Spagna un paese cattolico, è tradizione che le squadre di calcio vadano a fare un’offerta floreale alla loro vergine preferita in ringraziamento per ogni vittoria ottenuta. La Vergine di  Malaga F.C. è la Virgen de la Victoria, La vergine della Vittoria- il santo patrono di Malaga, ospitato in una chiesa con lo stesso nome- la Iglesia de la Victoria.

Sfortunatamente, il Malaga FC non ha mai avuto l’occasione di ‘ringraziare’ la vergine per la vittoria, in quanto non ha mai vinto davvero nulla. Tuttavia,  vanno là all’inizio della stagione per pregare per una vittoria.  Poi, nel caso in cui non sia sufficiente, vanno in un’altra chiesa per fare un’offerta al Pastore Divino, il Divino Pastore, il santo patrono di Sport.

Perché non andare in bicicletta alla Iglesia de la Victoria e visitare la sua impressionante cripta ?

Skeletal decor at the Buena Vista Crypt, Malaga
Scheletro nella cripta di Buena Vista, Malaga

È una delle nostre 5 cose da non perdere a Malaga – in bicicletta.

Speriamo che le fortune del Malaga Football Club cambino nei prossimi anni. Consiglierei a qualsiasi tifoso di partecipare a una delle partite. È molto divertente e quasi sempre caldo! È possibile acquistare i biglietti on-line, allo stadio o in uno dei negozi ufficiali Malaga FC.

Categories