5 spiagge segrete da raggiungere in bicicletta a Malaga

Cominciamo con l’essere totalmente onesti: spiagge segrete a Malaga? In realtà non ce ne sono.

Ma potete trovare alcune spiagge più tranquille, dove non sarete sommersi dalla folla e avrete uno spazio per gli asciugamani tutto per voi. E la buona notizia è che sono tutte facilmente raggiungibili noleggiando una bicicletta a Malaga.

Quindi, dimenticate le affollate spiagge di Malagueta e Misericordia, saltate in sella e preparatevi a scoprire queste spiagge (quasi) segrete da raggiungere in bicicletta a Malaga.

Las Calas de Maro – Più segreta di così non si può

E anche belle come le migliori spiagge dell’Andalusia.

Calas del Pino e Playa de las Alberquillas, vicino a Nerja, sono un po’ difficili da raggiungere, ma prendete il giusto tipo di bicicletta a noleggio a Malaga e i vostri sforzi saranno più che ricompensati.

maro-beaches-malaga-bike

Pensate ad acque incontaminate, dintorni meravigliosi, sabbia soffice e ciottoli chiari e praticamente tutta la spiaggia che fa per voi.

Entrambe le spiagge si trovano a est di Nerja, nel tratto di costa noto come Calas de Maro. Questi 12 km di costa protetta sono costituiti da 9 baie, la maggior parte delle quali sono tranquille anche in alta stagione. Il motivo per cui potreste trovarvi da soli in spiaggia è la difficoltà di accesso, ma perseverate e il paradiso della Costa del Sol sarà vostro.

Da fare: mettete in valigia un paio di pinne e un boccaglio per queste spiagge. L’acqua è limpidissima e scoprirete un affascinante mondo sottomarino.

Non dimenticatevi di portare con voi un sacco di bevande: in questo tratto di costa non ci sono quasi bar o ristoranti. Portate con voi dell’acqua extra quando fa caldo.

Come arrivare

Prendete la N340 a est di Nerja fino a Maro. Quando raggiungete il traguardo dei 299 km, percorrete 200 metri e poi girate a destra per i sentieri che scendono verso le spiagge.

A Nerja in bicicletta: I ciclisti più seri con le ruote giuste (noleggio bici da trekking a Malaga) potrebbero voler raggiungere le spiagge del Maro. Si tratta di ben 55 km, quindi prevedete almeno 3 ore e preparatevi ad affrontare un terreno collinare a est di Nerja.

Per Nerja in autobus: c’è un servizio di autobus frequente tra Malaga e Nerja, e potete portare la vostra bicicletta sull’autobus. Prenotate il vostro biglietto tramite il sito web di Alsa e assicuratevi di includere un biglietto per la vostra bicicletta.

Il costo è di 5 euro a tratta e bisogna arrivare 15 minuti prima della partenza dell’autobus.

Peñón del Cuervo – il luogo perfetto per ammirare l’alba

sunrise-penon-del-cuervo-malaga

Non molto tranquilla durante i fine settimana o in alta stagione, la spiaggia di Peñón del Cuervo offre comunque tranquillità di prima mattina.

È l’ideale se volete ammirare l’alba sul Mediterraneo mentre fate un tuffo nell’acqua fresca. La piccola spiaggia è composta da due baie, divise da uno sperone di roccia noto come Roccia del Corvo. Si tratta per lo più di sabbia grigia con alcuni ciottoli a seconda della marea.

Da fare: tenere gli occhi fissi sull’acqua e sulla roccia, perché la vista dietro non è così bella: è il cementificio di Malaga che svetta dall’altra parte della strada.

Non dimenticate di prendere la macchina fotografica per scattare un selfie perfetto con voi, l’alba e la roccia.

Come arrivare

È facile.

Basta percorrere il lungomare verso est dal nostro negozio di noleggio biciclette di Malaga e pedalare fino alla spiaggia di El Dedo, vicino alla Marina di El Candado. Qui è necessario salire sulla strada principale e costeggiarla per un brevissimo tratto prima di immettersi in una pista ciclabile designata. Proseguite fino alla Rocca e alla spiaggia.

Se avete voglia di esplorare ancora, la pista ciclabile continua fino a La Cala del Moral e Rincón de la Victoria. Entrambe le località hanno spiagge incantevoli, ma non segrete!

Spiaggia di Guadalhorce – Solo voi e gli uccelli

Il nostro prossimo suggerimento per le spiagge segrete da raggiungere a Malaga è in tema di birdwatching.

La spiaggia del Parque de Guadalhorce si trova tra il fiume Guadalhorce e il suo affluente e fa parte della riserva naturale. Pur essendo incastrata tra la città, l’aeroporto e l’autostrada, è un’oasi di pace e tranquillità in qualsiasi periodo dell’anno.

La spiaggia è la più selvaggia di questo tratto di costa. È lunga più di un chilometro, è per lo più sabbiosa e di solito è ricoperta di legni alla deriva. Subito dietro si trova la riserva naturale con diverse lagune, che ospitano una lunga lista di uccelli acquatici.

Tra questi, fenicotteri, falchi pescatori, cormorani e la rara anatra dalla testa bianca con il becco blu brillante.

Da fare: fare attenzione alle correnti se si fa il bagno. I fiumi creano una forte risacca, soprattutto quando il mare è mosso.

Non dimenticate il binocolo per individuare gli uccelli nelle lagune. Oppure chiedetelo in prestito agli osservatori di uccelli nei rifugi: di solito sono felici di prestarlo e di indicarvi quali sono gli uccelli.

Come arrivare

Da MALAGA BIKE prendere il lungomare verso ovest e percorrerlo fino al primo affluente del fiume. Qui bisogna seguire il sentiero lungo il fiume fino a vedere il ponte di legno più lungo d’Europa. Dopo aver attraversato il ponte, la riserva naturale è tutta da esplorare.

Spiaggia di Guadalmar – Solo voi e gli aerei

Guadalhorce Beach Malaga Bike

Se siete alla ricerca di tanta sabbia tutta per voi e non vi disturba il rumore degli aerei, questa spiaggia da raggiungere in bicicletta a Malaga fa al caso vostro. La spiaggia di Guadalmar si estende dal fiume fino a Torremolinos e alcune parti di essa attirano gli abitanti del luogo in massa.

Ma c’è un tratto che in qualche modo riesce a tenere lontana la folla e a offrire una tranquilla tintarella. Il posto giusto è la sabbia di fronte al Parador Golf Club, spesso deserta e con molto spazio per tutti.

Da fare: andare più a ovest fino alla spiaggia di Los Álamos per un cocktail e una sessione di DJ dal vivo in uno dei beach club.

Da non fare: raggiungere questa spiaggia con la vostra bicicletta a noleggio a Malaga se il vento soffia da nord. Gli aerei atterrano dal mare proprio sopra questa spiaggia e dire che è rumoroso è un eufemismo!

Come arrivare

Il percorso per raggiungere questa spiaggia segreta di Malaga è lo stesso della riserva naturale di Guadalhorce.

Una volta attraversato il fiume sul lato dell’autostrada, seguite la pista lungo il fiume fino alla strada. Si pedala a destra attraverso Guadalmar prima di dirigersi a sud verso il mare. Seguite i sentieri verso ovest fino al campo da golf. Qui dovete scendere dalla bicicletta e camminare sulla sabbia fino al vostro posto.

Qualsiasi spiaggia di Malaga

Qualunque sia il tipo di spiaggia che cercate, sono tutte facili da raggiungere con una bici a noleggio a Malaga. Prenotate le vostre ruote, chiedeteci consigli e indicazioni e partite per una splendida giornata sulla sabbia.

Contattateci per saperne di più o chiamateci al +34 606 978 513.

Categories